[adrotate banner="14"]
z

L'aforisma di Sante Boldrini

Gli innamorati che si parlano, non sempre fanno l’amore; gli amanti che fanno l’amore, non sempre si parlano!

Tutti gli aforismi di Sante

Morti nel mar Mediterraneo, un presidio contro l'indifferenza

Morti nel mar Mediterraneo, un presidio contro l'indifferenza

Imola. Un presidio contro l'indifferenza. Il “Comitato territoriale per la pace e i diritti” organizza un presidio in piazza Matteotti a Imola, lunedì 21 gennaio, alle ore 18, con torce e candele accese in memoria “di chi è morto tentando di raggiungere un'altra vita altrove”.
L'ultima tragedia nel mare Mediterraneo non può lasciare indifferenti: “Altre centinaia di morti. Mobilitiamoci contro gli anni della barbarie, contro un altro genocidio programmato, contro chi vorrebbe farci vivere in un clima di paura e disumanità. Contro Salvini che alimenta odio con una propaganda falsa e razzista. Contro chi lo appoggia rivendichiamo il diritto a salvare vite umane e alla giustizia sociale. Teniamo aperti i porti, non abbandoniamo nessun essere umano”.

Il comitato esprime “sgomento e dolore per le 170 vittime dei due naufragi avvenuti negli ultimi giorni che si aggiungono alle 2.262 persone che hanno perso la vita nel 2018 nel cimitero Mediterraneo nel tentativo di fuggire da miseria, disperazione, violenze e abusi, in balia del mare e degli scafisti. Non sopportiamo più di essere spettatori inerti di questo genocidio programmato e siamo indignati dalle azioni messe in atto da questo Governo che chiude i porti e impedisce di fatto alle Ong di prestare soccorso e salvare questi disperati, comprese donne e bambini, che mettono a rischio la propria vita per raggiungere l'Europa. Un'Europa impassibile di fronte a queste continue tragedie, che devono pesare sulle coscienze di tutti, e incapace di gestire le migrazioni. È vergognoso fare propaganda sulla disperazione delle persone e alimentare odio, intolleranza, egoismo e indifferenza. Facile fare i forti con i deboli e abbassare la testa di fronte a corruzione, evasione fiscale, mafie. Non restiamo indifferenti e vogliamo manifestare con chi chiede che l'umanità e i diritti vengano rispettati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *